Misurare gli infissi: da dove si comincia?

Misurare gli infissi: da dove si comincia?

Può capitare, almeno una volta nella vita, di dover misurare gli infissi.

Può sembrare a primo impatto un’azione complessa ma è in realtà molto semplice, l’importante è seguire degli accorgimenti per eseguire una corretta rilevazione.

Premessa: perché dovrei prendere bene le misure degli infissi? Cosa cambia?

Ovviamente dipende dal motivo ma vediamolo insieme:

misurare

Preventivazione

Un preventivo accurato è sinonimo di attenzione e la giusta attenzione si può porre solo per qualcosa di ben definito, come un infisso ben misurato.

Il prezzo può variare moltissimo anche per errori di pochi millimetri perché renderebbero quella finestra più o meno comune!


misurare

Errori

Le dimensioni di un serramento dimensionato alla perfezione riduce la presenza di errori durante la posa in opera.


misurare

Accessori

Scuretti, tende, zanzariere, tapparelle… tutto il mondo degli accessori per infissi dipende dalle misure del serramento.

Potrebbe essere un vero peccato dover restituire quella tenda che tanto amavi per pochi centimetri, non ti pare?


Come procedere per misurare gli infissi

Ovviamente, come in tutte le cose, ci sono due misure rilevanti che sono la larghezza e l’altezza degli infissi.

Esprimere e rilevare le grandezze in millimetri è un buon modo per essere quanto più precisi possibili.

Ricorda che è sempre meglio arrotondare per eccesso, così l’installatore avrà un piccolo margine di manovra.

Occorrente

Step 1: misurare la larghezza

La larghezza si misura in tre punti: la parte più bassa (base), un punto centrale a metù altezza e la parte più alta.

Questo perché il telaio potrebbe darti qualche sorpresa a causa dell’imperfezione e dell’irregolarità.

Step 2: misurare l’altezza

L’altezza è il secondo step per poter misurare l’infisso.

Il consiglio delle tre misurazioni è ancora valido, si parte dal basso e si arriva alla parte più alta cercando di tenere sempre il metro a filo per una precisione quanto più accurata possibile.

Step 3: misurare gli infissi esistenti

Quando è già presente un infisso vi ricordo di misurare anche la parte interna, senza considerare il telaio o il rivestimento che saranno stimati a parte.

L’unico accorgimento per prendere questa misura è si partire direttamente sul muro o sul controtelaio.

Step 4: misurare lo spessore del telaio

La misura va presa nell’intervallo tra i due fermi della cornice della finestra.

La parte interna è quella dove andrà fissato il nuovo infisso mentre quella esterna verrà coperta dalla struttura a zeta del telaio con i copriprofili.

Se non vi sentite sicuri delle vostre rilevazioni potete contattare un professionista, non vi farà certo pagare per un sopralluogo!


La Gabi Infissi è pronta ad ascoltarvi ed a rilevare i vostri infissi gratuitamente per portarvi sempre verso la scelta migliore per la vostra casa.

Total Page Visits: 312 - Today Page Visits: 1

Correlati

Come oscurare le finestre?

Come oscurare le finestre?

È possibile sostituire le finestre senza opere murarie?

È possibile sostituire le finestre senza opere murarie?

Come aumentare la luminosità di un’abitazione

Come aumentare la luminosità di un’abitazione

Spifferi da finestre e porte: come risolverli una volta per tutte

Spifferi da finestre e porte: come risolverli una volta per tutte

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *