Porte Finestre

Porte Finestre

L’utilizzo di porte finestre è sempre più popolare. Al giorno d’oggi si rivolge molto interesse verso il design, l’architettura e in generale il risultato finale, non solo dal punto di vista funzionale ma anche estetico, in particolar modo si cerca sempre più spesso di far comunicare gli spazi interni con quelli esterni.

Queste infatti consentono molto facilmente il passaggio della luce naturale, permettendoci di installare grandi vetrate che offrono un canale diretto dall’interno verso l’esterno e viceversa aiutandoci a fondere questi spazi rendendoli più facilmente vivibili.

Immaginate di tornare a casa in una sera d’estate e dal vostro soggiorno potrete accedere al giardino, magari lasciando anche la porta aperta e cenare fuori eliminando il confine tra dentro e fuori, senza scale, con un accesso diretto ed una luminosità fantastica. Cosa si può chiedere di più?!

Porte finestre scorrevoli: perché sceglierle e che tipo?

Le porte finestre scorrevoli sono quelle più utilizzate per via della loro versatilità ed anche grazie all’effetto estetico che danno sugli ambienti in cui sono poste. Grazie ad esse non solo potrete avere un grande afflusso di luce proveniente dall’esterno ma avrete anche il vantaggio di guadagnare molto spazio.

L’apertura e la chiusura delle finestre scorrevoli avviene tramite un binario su cui scorre l’anta, in questo modo non sporgerà verso l’interno o verso l’esterno senza occupare spazio inutilmente.

I sistemi di scorrimento possono essere di diverso tipo: alzante quando l’anta è leggermente sollevata da terra e scorre su una guida, parallelo quando l’anta mobile scorre parallelamente a quella fissa a seguito di uno spostamento verso l’interno tramite apposite guide.

Il sistema alzante è indicato su vetrate ampie dove l’impatto sulla soglia è minimo mentre quello parallelo garantisce maggior sicurezza e miglior isolamento da agenti atmosferici.

Le porte finestre possono diventare un passaggio facile per i ladri se non vengono prese le misure basilari di antieffrazione.

Come possiamo proteggerci e vivere in tranquillità?

Porte finestre antieffrazione

All’interno della propria abitazione è necessario potersi sentire al sicuro senza preoccupazioni.

Molti scassinatori accedono nelle nostre case proprio passando dalle finestre proprio per questo le porte finestre sono viste come un punto debole, poiché hanno accesso diretto nell’abitazione.

L’unica soluzione è la prevenzione, occorre quindi individuare quali sono i punti deboli di accesso e scegliere la miglior soluzione antieffrazione, per poter fare questa scelta è bene informarsi e conoscere quali sono le classi di antieffrazione.

Ci sono 6 classi che vanno ad indicare il livello di sicurezza, partendo dal numero 1 che è il valore più basso al numero 6 quello più alto.

Ad ognuno di essi viene attribuita una classe a seguito di alcuni test che prevedono la simulazione dell’azione del ladro, se un infisso è di classe 1 vuol dire che un ladro inesperto riesce facilmente ad entrare mentre se si tratta di classe 6 troveremo un infisso con altissime qualità.

Classe 1

Il ladro tenta di entrare con spinte, calci e piccoli attrezzi, tempo di effrazione non definito.

Classe 2

Il ladro tenta di entrare con semplici attrezzi come cacciaviti, tenaglie o seghetti, tempo di effrazione 3 minuti.

Classe 3

Il ladro in questo caso può utilizzare un piede di porco o altri strumenti meccanici che gli permettono di intaccare i dispositivi di chiusura del serramento, tempo di effrazione 5 minuti.

Classe 4

Il ladro è esperto ed oltre ad avere utensili come quelli precedenti ha anche trapani, scalpelli e martelli, tempo di effrazione 10 minuti.

Classe 5

Il ladro esperto possiede ulteriori strumenti come trapani elettrici, seghe a sciabola e altri utensili, tempo di effrazione 15 minuti.

Classe 6

Il ladro ha strumenti elettrici di elevata potenza, tempo di effrazione 20 minuti.

Solitamente nelle abitazioni una classe 3 è già un buono standard.

Le porte finestre antieffrazione sono certamente una valida opzione rispetto alle grate di sicurezza , anche per quanto riguarda il livello estetico ed hanno anche un ottimo livello di durevolezza.

Per quanto riguarda i costi variano molto a seconda delle dimensioni, del materiale e dei modelli, il nostro consiglio è quello di affidarvi a degli esperti e farvi consigliare al meglio fornendovi diversi preventivi per individuare la soluzione migliore per voi.

Total Page Visits: 408 - Today Page Visits: 1

Correlati

Quali sono le Migliori Zanzariere: Guida alla Scelta

Quali sono le Migliori Zanzariere: Guida alla Scelta

Ponti Termici: Come Prevenirli per Evitare la Muffa in Casa

Ponti Termici: Come Prevenirli per Evitare la Muffa in Casa

Come Cambiare Gli Infissi Senza Incorrere in Problemi Costosi

Come Cambiare Gli Infissi Senza Incorrere in Problemi Costosi

Guida completa alla scelta delle finestre per una casa luminosa

Guida completa alla scelta delle finestre per una casa luminosa

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *